Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Red dead redemption 2- Degno da giocare quattro anni dopo?

Il 26 ottobre del 2018 la compagnia videoludica rockstar games autrice di amate saghe come grand theft auto, max payne, manhunt etc.. rilasciò sul mercato il videogioco Red Dead redemption 2 prequel di ‘red dead redemption’ considerato oggettivamente uno dei migliori giochi mai creati grazie alla sua incredibile trama, grafica, dettagli e intelligenza artificiale. 

Per chi non lo conoscesse, il gioco è ambientato nel 1899 e parla della Van Der Linde una gang di onorevoli fuorilegge che cerca di raccogliere i soldi necessari per lasciare l’America e iniziare una nuova vita in qualche posto tranquillo. Il loro viaggio però non sarà facile dovranno sopravvivere a forze dell’ordine, bande rivali, agenti governativi, etc. 

È ancora degno da giocare nel 2022? 

La mia risposta è: dipende. Red dead è uno dei giochi con la trama e il gameplay più belli di sempre, personalmente ho amato il gioco alla follia e ci rigiocherei ancora molto volentieri. L’unico problema del gioco secondo me è l’online in quanto dopo un po’ può diventare ripetitivo. Quindi la mia risposta definitiva è “si”, se sei un amante del single player e non hai mai avuto l’occasione di giocarlo perché, sul serio, secondo me questo gioco va provato almeno una volta. 

Andrea Maggiore

Marconi-Mangano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.