Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

La privacy  

Intrappolati nella rete di internet

I social network sono un servizio informatico online che permette di metterci in contatto con una rete sociale virtuale e di far nascere relazioni sociali oltre che condividere la propria vita. Essi vengono usati da milioni di presone senza una perfetta conoscenza dei rischi ai quali si va incontro nel condividere informazioni personali. Ad esempio: non tutti sanno cosa siano i cookie e che funzioni svolgono durante la navigazione. 

I cookie sono frammenti di dati sugli utenti che consentono ai siti di offrire agli utenti stessi esperienze personalizzate per migliorare la navigazione. Di per sé, i cookie non sono pericolosi, ma possono aiutare gli hacker a infiltrarsi e recuperare le nostre informazioni contenute in essi. Ci sono delle forme legalizzate di utilizzo delle nostre informazioni ad opera delle aziende che si servono della “profilazione” cioè della suddivisione degli utenti in base ad interessi e gusti personali. 

Disattivare i cookie non comporta quasi nessun problema tranne per la difficoltà di navigazione, ecco perché, secondo me, andrebbero disattivati quasi tutti lasciando quelli necessari alla navigazione così da evitare la raccolta dati non autorizzata o comunque leggere prima l’informativa che grazie alla legge del 2003 ci garantisce la possibilità di conoscere e decidere se consentire o meno la raccolta delle nostre informazioni. Inoltre oggi, la Polizia Postale e delle comunicazioni ha attivato uno sportello online “ www.commissariatodips.it”nel quale è possibile trovare indicazioni utili su come navigare in internet in modo sicuro, chiedere informazioni se si ha qualche dubbio e segnalare comportamenti illeciti, denunciandone i reati. 

Michelle Bosco

IV C ALB. - ISTITUTO “G. MARCONI” – VITTORIA (RG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.