Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Piccoli passi verso l’arte della scrittura  

Ma la scrittura cos’è, perché è così importante?

Facciamo un passo indietro e partiamo dalla storia della scrittura: sin dall’antichità l’uomo ha utilizzato la scrittura come forma di comunicazione la prima espressione fu attraverso i simboli, in seguito con i disegni sulle rocce, per evolversi dalle tavolette d’argilla a quelle di legno fino ad arrivare al papiro, inventato dagli antichi egizi fino ad arrivare alla carta, ancora oggi utilizzata.

La scrittura è “libertà” cioè la massima espressione di ogni essere vivente, essa può essere utilizzata come valvola di sfogo per comunicare un pensiero, uno stato d’animo, un sentimento, un dissenso, un desiderio, una fantasia e qualsiasi altra forma di pensiero utile per condividere il nostro pensiero. 

Tuttavia, in alcune parti del mondo tutto questo viene negato, si tende a soffocare la libertà, con il potere e le minacce di chi ha una buona posizione sociale o politica, tale da obbligare il debole a mettere la testa sotto la sabbia per paura delle ripercussioni a cui andrebbe incontro se non si sottomettesse a questa forma di “dittatura” o di “censura” che limita la libertà di scrittura e di pensiero.  

La scrittura, dunque, è una vera e propria arma, è evasione mentale, è libertà di espressione, è arte per eccellenza. 

Sofia Greco

3F IIS Marconi-Mangano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.