Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Il Convitto Cutelli protagonista di Come mi vedo

Sabato 14 Maggio 2022, tre alunni del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania sono stati i protagonisti della cerimonia che si è tenuta nella splendida cornice di Palazzo D’Amico, ad Acireale, in occasione della serata di premiazione del concorso Come mi vedo, organizzato dal Lions e Leo Club Catania Nord e Catania Host.

Il tema della competizione era la percezione del proprio corpo e, in particolare, la rappresentazione del rapporto tra la propria immagine riflessa allo specchio e quella interiore, tema attualissimo e sempre più esacerbato dal confronto e dall’enormità di immagini, filtrate e non, che affollano i social.

L’obiettivo era quello di incoraggiare i giovani ad acquisire una maggiore consapevolezza di sé.

Il mondo dei social, infatti, perpetuando ed esasperando i canoni estetici della moda, rischia di imprigionare, soprattutto le giovani menti dei ragazzi,  in un’idea di perfezione irraggiungibile.

Il concorso è stato un’occasione per sviluppare un momento di riflessione a scuola su questo argomento, dando spunti e stimoli per scandagliare i dubbi interiori degli alunni, per esprimere le proprie emozioni e per esternare la propria idea sul valore dell’immagine di sé stessi e degli altri.

Durante la magnifica serata, l’alunna Anna Giurdanella di IV° C si è aggiudicata il primo premio (targa ed un buono da 100 euro da spendere alla Feltrinelli) con il testo poetico Luce; Isabella Votadoro, sempre di IV° C, con Due lame e Ambra Guglielmino di I° E con Antidoto e veleno, hanno ottenuto la menzione d’onore (targa per entrambe).

Gli alunni hanno partecipato alla manifestazione nell’ambito del progetto La scuola come volano artistico-letterario,  ideato e curato dalla prof.ssa Giusy Gattuso con il fine di promuovere creativamente i talenti dei ragazzi sviluppando le loro attitudini e abilità e migliorando le tecniche di scrittura.

La partecipazione è stata entusiasta: in molti si sono cimentati dando voce alla propria vena artistica ed esprimendo le proprie considerazioni sul delicato tema.

Ecco come la scuola e queste iniziative si fondono straordinariamente fornendo un’ideale occasione di crescita interiore e di valorizzazione delle risorse dei giovani.

Prof.ssa Giusy Gattuso

Prof.ssa Giusy Gattuso del Convitto Cutelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.