Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Gemitaiz – Tappa alla Villa Bellini di Catania : “Ragazzi avvicinatevi”.

“Voi laggiù venite avanti” è l’esortazione di Gemitaiz ai suoi fan rimasti oltre le transenne dell’area vip. Anche in questa circostanza il rapper Davide De Luca in arte Gemitaiz , ha voluto “accorciare le distanze” con il suo pubblico giovanile. Il concerto organizzato dall’agenzia Puntoeacapo alla Villa Bellini di Catania è stato un vero successo. Dopo due anni di restrizioni finalmente i ragazzi hanno potuto assaporare quella libertà di cantare a squarciagola le canzoni preferite del loro idolo musicale. Bellissimi gli effetti speciali e le coreografie che hanno reso il concerto più avvolgente, quasi in una dimensione tridimensionale.

Gemitaiz ha cantato le canzoni più apprezzate dei suoi fans, riuscendo a creare un’atmosfera diversa per ogni singola canzone. Attraverso il suo genere hip hop è riuscito a mettere a nudo i propri stati d’animo e non solo , raccontando problemi comuni a tutti i giovani, dall’amore alle amicizie alla paura e di quel senso inquietante di finzione della vita stessa. Tutto ruota attorno all’amore e alle relazioni interconnesse, sulla crescita personale che non è quella indottrinata dalla scuola ma dalle proprie passioni e dall’inseguire i propri sogni. Purtroppo trapela anche la debolezza umana che si affida alla droga per soffocare ciò che fa soffrire.

Ancora una volta i concerti diventano un modo per sentirsi vicini e acclamare chi è riuscito a dare voce agli stati d’animo complessi della società giovanile. Di certo è anche un inciso su come si stanno evolvendo i tempi e sulla mancanza di prospettive che i giovani non riescono più a tollerare da parte delle istituzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.