Muore a 81 anni Vivienne Westwood, la stilista regina del punk

Vivienne Westwood – Fonte Jo Metson Scott
Ci lascia giorno 29 dicembre ad 81 anni la stilista inglese Vivienne Westwood, icona dello stile punk.

“Vivienne ha continuato a fare le cose che amava, fino all’ultimo momento, disegnando, lavorando alla sua arte, scrivendo il suo libro e cambiando il mondo in meglio. Ha condotto una vita straordinaria. La sua innovazione e il suo impatto negli ultimi 60 anni sono stati intensi e continueranno nel futuro” riporta la comunicazione sul post che annuncia la dipartita della stilista. “Al mondo servono persone come Vivienne per cambiare in meglio” continua il comunicato.

Vivienne Westwood nasce a Tintwistle, in Inghilterra, l’8 aprile 1941. Inizia a disegnare abiti nel 1971, quando apre il suo negozio con il compagno Malcom McLaren. Il negozio cambiò nome diverse volte, in contemporanea con lo stile dei vestiti che offriva; dal 1976 al 1980 il negozio prese il nome di Seditionaries e metteva in vendita catene, vestiti di pelle, spille, fibbie e cinghie ponendo le basi per la moda punk; proprio intorno a quel periodo il compagno Malcom era il manager dei Sex Pistols, band punk per eccellenza.

Vivienne Westwood nel 1977 – Fonte: Elisa Leonelli/Claremont Colleges Digital Library

“Continuerò con Vivienne nel mio cuore. Abbiamo lavorato fino alla fine e lei mi ha dato un sacco di cose con cui andare avanti. Grazie Tesoro.” – Ha detto Andreas Kronthaler, marito e partner creativo della designer.

Angelo Sinatra

Studente IIS Marconi - Mangano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *