Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

L’arte delle arti: Krav Maga

Storia

Sviluppato per contrattaccare le aggressioni antisemite, il Krav Maga è un’arte marziale di origine israeliana che deriva da una combinazione di tecniche provenienti dal wrestling, karate, kung fu e boxe.

Esso nasce nella prima metà del XX secolo da un ufficiale dell’esercito israeliano il cui obiettivo era quello di ideare un sistema di combattimento efficace e rapido da apprendere.

Non solo uno sport..

Questo sport è stato introdotto anche tra le discipline delle unità di forze speciali della difesa israeliana e Il suo significato deriva dall’ebraico moderno e vuol dire letteralmente “combattimento a distanza ravvicinata” dove il combattimento corpo a corpo e spesso a meno di un metro.

Nel caso in cui questa arte dovesse essere attuata in campo si mira ad un combattimento rapido e aggressivo, in cui l’avversario deve essere finito nel modo più semplice possibile.

Ognuno ha il suo stile

Il Krav Maga come tutte la arti marziali incita sempre all’evitare lo scontro fisico, ed è quindi un’arte “personale” dove gli allievi imparano a difendere e attaccare simultaneamente utilizzando tecniche semplici e a riconoscere l’importanza del contrattacco istintivo.

Francesco Lui

Studente Marconi-Mangano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.