L’inquinamento ambientale

La vita moderna ci concede agevolazioni e confort di ogni genere ai quali nessuno potrebbe oggi rinunciare come: la luce notturna, l’automobile, i cibi confezionati e i telefoni cellulari, tutti beni di consumo dell’età moderna un tempo non strettamente necessari.

La continua richiesta e produzione di massa di tali beni ha favorito lo sviluppo delle industrie e dei mezzi di trasporto che oggi rappresentano le principali fonti di inquinamento ambientale. 

L’inquinamento dell’acqua, dell’atmosfera, dei mari e del pianeta terra, rappresenta la principale minaccia per la sopravvivenza della civiltà umana. 

L’inquinamento ambientale è principalmente causato dall’immissione di sostanze inquinanti nell’ambiente che provocano danni molto gravi e irreparabili alla salute degli esseri viventi compreso l’uomo. 

Le cause dell’inquinamento ambientale riguardano in primis le sostanze chimiche emesse durante le eruzioni dei vulcani, ma anche quelle che si sviluppano dagli incendi di boschi e foreste.  

Cosa possiamo fare noi per evitare l’inquinamento ambientale? 

Per evitare l’inquinamento ambientale si può agire su diversi fronti, come quello di incentivare la raccolta differenziata, che permette il riciclo quasi totale di tutti i rifiuti, promuovere l’uso dei mezzi di trasporto a favore di quelli non inquinanti (bici e auto elettriche), 
aumentare il consumo di prodotti alimentari a Km 0, con risparmio sui costi di tutta la catena di distribuzione, ridurre il consumo della carta al fine di evitare la deforestazione nonché il consumo di acqua specialmente nelle stagioni meno piovose. 

Ognuno di noi può nel suo piccolo dare un contributo per salvare il nostro pianeta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *