Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

La netiquette: Le regole del nostro mondo virtuale

Questo argomento mi tocca in prima persona, in quanto da due anni frequento il settore di accoglienza turistica, che insegna innanzitutto a rapportarsi con le persone in modo da farle sentire a proprio agio. Come nella vita reale anche nel web bisogna imparare a comportarsi. Ormai i social fanno parte della nostra vita quotidiana ed è importante conoscere la netiquette (serie di regole di buona educazione nel web), per comunicare in modo rispettoso e appropriato. A seguire le dieci regole su che cosa fare e cosa non fare per stare bene online con sé e con gli altri.

La netiquette
  1. Virtuale è reale – Dico o scrivo in rete solo cosa ho il coraggio di dire di persona.
  2. Si è ciò che si comunica – Le parole che scelgo raccontano la persona che sono: mi rappresentano.
  3. Le parole danno forma al pensiero – Mi prendo tutto il tempo necessario a esprimere al meglio quel che penso.
  4. Prima di parlare bisogna ascoltare – Nessuno ha sempre ragione, neanche io. Ascolto con onestà e apertura.
  5. Le parole sono un ponte – Scelgo le parole per comprendere, farmi capire, avvicinarmi agli altri.
  6. Le parole hanno conseguenze – So che ogni mia parola può avere conseguenze, piccole o grandi.
  7. Condividere è una responsabilità – Condivido testi e immagini solo dopo averli letti, valutati, compresi.
  8. Le idee si possono discutere. Le persone si devono rispettare – Non trasformo chi sostiene opinioni che non condivido in un nemico da annientare.
  9. Gli insulti non sono argomenti – Non accetto insulti e aggressività, nemmeno a favore della mia tesi.
  10. Anche il silenzio comunica – Quando la scelta migliore è tacere, taccio.

Ognuno di noi dovrebbe conoscere e seguire queste semplici regole, così che il web possa diventare un ambiente sicuro e sereno per noi e per chi ci sta intorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.