Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Arriva “Ms. Marvel” novità nel mondo dei supereroi e delle serie tv. 

Il 5 Giugno 2022, al festival del fumetto e della cultura pop (EtnaComics) tenutasi alle Ciminiere di Catania, é stata proiettata l’anteprima nazionale delle prime due puntate della nuova serie tv Ms. Marvel.

Kamala Khan, adolescente nerd di origine pakistana e musulmana è la nuova supereroina protagonista di questa nuova serie tv Marvel. 

Scelte innovative, come quando fu per Black Panter nel campo cinematografico, hanno portato alla Marvel a spostarsi dal classico supereroe maschio, bianco e dominatore, al supereroe di etnia diversa, con culture diverse e soprattutto di un altro sesso.

Il primo episodio racconta la vita della giovane Kamala Khan e di come affronta le avversità della vita a causa delle sue origini per la quale viene discriminata e bullizzata. 

Successivamente nel secondo episodio la sua vita verrà stravolta quando troverà un bracciale che le conferirà dei poteri fuori dal normale permettendole di vivere delle avventure come la sua supereroina preferita, ossia Capitan Marvel. 

È stato disposto un alto budget dalla Marvel Studios simile a quello cinematografico permettendo di avere effetti visivi, sceneggiature e un ambito tecnico a un livello superiore a quello delle normali serie televisive. 

Questa serie si unisce al MCU (Marvel CinematicUniverse) facendo parte della fase 4 di questo universo. 

Cosa significa ciò? Troveremo successivamente Ms.Marvel in qualche prossimo film prodotto da Marvel Studios.​

A parere nostro, riguardo ai primi due episodi, la serie cerca di stupire lo spettatore non solo con gli effetti speciali classici delle serie Marvel, ma anche con unarappresentazione nuova dei pensieri della protagonista, Kamala Khan, inserendo uno stile fumettistico all’avanguardia.

L’idea di rappresentare questa ragazza straniera in un paese pieno di discriminazione e stereotipi purtroppoinizia ad essere troppo ridondante perché raffigura la classica storia della rivalsa dell’oppresso.

Secondo noi Disney dovrebbe incominciare a seguire altre strade per non essere come qualunque altra serie tv/film che descrive la vita di un’adolescente.

Vi consigliamo quindi di vedere il prima possibile la serie su Disney+, che uscirà ufficialmente l’8 giugno 2022.

Stefano Torrisi

Marconi-Mangano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.