Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Formula 1, qualifiche: Ferrari da sogno, una prima fila rossa!

Riepilogo Q1:

Durante il Q1, la Red Bull non riesce a migliorarsi tanto e si posiziona con Verstappen in quarta posizione, e Perez in quinta.

La Ferrari riesce a rimanere in prima e seconda posizione, con Sainz che cerca di andare sempre di più al limite.

Gasly, al contrario delle FP3, dove aveva dimostrato dei bei miglioramenti e aveva stupito tutti, non riesce a migliorarsi e si ritrova fuori dal Q1.

Bandiera rossa per Tsunoda a 2:25 dalla fine del Q1, che prende stretta la Nouvelle Chicane forando la gomma e rompendo il copricerchio dell’anteriore sinistra.

Schumacher riesce a passare per il Q2.

Eliminati nel Q1:

  • A. Albon
  • P. Gasly
  • L. Stroll
  • N. Latifi
  • G. Zhou

Leclerc riesce a posizionarsi primo con 1:12.569, Sainz in seconda posizione con 1:12.616 e Russel in terza posizione con 1:12.787.

Riepilogo Q2:

Nel Q2 inizia la vera e propria sfida tra Red Bull e Ferrari.

Verstappen prova a migliorarsi ma rimane in quarta posizione, al contrario del suo compagno di squadra che riesce a posizionarsi in seconda posizione.

Eliminati nel Q2:

  • Y. Tsunoda
  • V. Bottas
  • K. Magnussen
  • D. Ricciardo
  • M. Schumacher

Leclerc si riposiziona in prima posizione con 1:11.864, Perez sale in seconda posizione con 1:11.954 e Sainz scende in terza posizione con 1:12.074.

Riepilogo Q3:

Un Q3 pieno di sorprese proprio alla fine.

A 30 secondi dalla fine del Q3, scatta la bandiera rossa per Perez che la mette a muro prima del tunnel, all’uscita di curva 8.

Sainz non riesce a vedere in tempo la bandiera rossa, perdendo il controllo della vettura e sfiorando l’RB18 di Perez.

Pochi secondi dopo dalla bandiera rossa, Alonso la mette a muro a Mirabeau Haute (curva 5).

Si conclude cosi il Q3, con le due Ferrari che domani partiranno in prima fila dopo ben 5 anni che non succedeva a Monaco.

Leclerc commenta la fine della qualifica: “E’ molto speciale, sono incredibilmente felice, sapevo che avevo il passo. È incredibile avere in prima fila con me Sainz.”

Dove, in che modo e quando vedere la gara del GP di Monaco:

La gara di domani, verrà trasmessa dalle ore 15:00 su Sky Sport e NOW.

La differita sarà invece visibile su TV8 alle ore 18:00.

Federica Sapuppo

Studentessa I.I.S. Marconi-Mangano, classe 2D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.