Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Formula 1, prima giornata di GP a Monaco con le FP1 e FP2. Ferrari carica per il weekend di gara, Schumacher problemi al motore e Ricciardo la mette a muro. 

Questo venerdì si è concluso con ottimi risultati per la Ferrari, durante le FP1 e FP2 del GP di Monaco. 

Le FP1 del GP di Monaco, in breve: 

Nelle FP1 Leclerc si posiziona in prima posizione con 1:14.531, in seconda posizione Perez con 1:14.570, e infine il terzo posto lo conquista con 1:14.601 Sainz. 

Le due Ferrari, stanno cercando di dare il massimo e stanno puntando tutto per la pole position. 

Sainz, sta dimostrando di avere qualche difficoltà in più rispetto a Leclerc con la monoposto Ferrari F1-75; ma dal punto di vista mentale sta cercando di affrontare tutto al meglio, soprattutto dopo il GP di Spagna. 

Le prime bandiere rosse non tardano a mancare, con Schumacher che per un problema meccanico, si trova costretto a doversi fermare e interrompere le prime prove libere del GP di Monaco. 

La Red Bull invece non sta facendo parlare molto di sé al momento, stanno cercando di andare cauti e sembrerebbe che al momento, la Ferrari sia abbastanza temuta dal team avversario. 

Come sono andate invece le FP2? 

Nelle FP2 troviamo una doppietta Ferrari, con la prima posizione di Leclerc con 1:12.656, Sainz in seconda posizione con 1:12.700 e Perez in terza posizione con 1:13.035. 

A 15 minuti dall’inizio delle FP2, abbiamo subito la prima bandiera rossa con Ricciardo a muro alle Piscine, costretto anche lui a dover interrompere prima del previsto le sue prove libere. 

Ricciardo commenta l’incidente: “Io sto bene, la macchina no”; ma i meccanici si stanno occupando già di sistemare la monoposto, facendo in modo che domani possa esser pronta per le FP3 e le qualifiche. 

La McLaren dopo tutti gli incidenti e problemi da parte di Daniel Ricciardo, si sta iniziando a stufare e la delusione si fa sentire di volta in volta; infatti per il pilota, la possibilità di rischiare il suo posto all’interno del team, sta diventando sempre più alta. 

Adesso non ci resta che vedere quale sarà la strategia utilizzata dai team per la giornata di domenica. 

Inoltre, il meteo di domenica risulta abbastanza incerto, e sicuramente poco confortante vista la probabilità di avere durante la gara, una pioggia che renderà ancora più complicato questo circuito cittadino, che già in condizioni atmosferiche normali, risulta essere tra i circuiti più complicati, se non il più complicato per i sorpassi impossibili, a causa del poco spazio. 

Dove, quando e come vedere la FP3 e le qualifiche di domani. 

>FP3: dalle 13:00 alle 14:00, verranno trasmesse in diretta su Sky Sport e NOW. 

>Qualifiche: dalle 16:00 alle 17:00, verranno trasmesse in diretta su Sky Sport e NOW. 

Su TV8, alle 18:30 si potranno vedere le qualifiche, non in diretta, ma bensì in differita. 

Federica Sapuppo

Marconi-Mangano 2D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.