Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Gran Galà della Cultura e Legalità a Caltagirone.

Le nuove frontiere della lotta al crimine, della medicina, dell’ambiente e dell’innovazione tecnologica.
Caltagirone - Foto e Immagini Stock - iStock
IStok

A Caltagirone dal 27 Aprile a 27 maggio saranno dedicate otto giornate all’insegna degli orientamenti legislativi, giurisprudenziali, culturali, tecnologici e di sostenibilità, per indirizzare i giovani verso scelte consapevoli per il proprio futuro. Prevenzione e formazione sono gli obiettivi imprescindibili del Gran Galà della Cultura e Legalità che dopo il grande successo a Taormina ha fatto capolinea nella straordinaria città delle ceramiche. Il sindaco Fabio Roccuzzo e la Giunta e il vescovo Monsignor Calogero Peri e tutta la Diocesi, hanno aperto le porte alle iniziative del Gran Galà, mostrando sensibilità e attenzione verso tematiche di grande attualità e di interesse collettivo.

Caltagirone, elezioni Amministrative: Fabio Roccuzzo è il nuovo sindaco -  La Gazzetta del Calatino
la gazzetta del calatino

Magistrati, docenti Universitari, avvocati, medici, scienziati, politici, saranno pronti a condividere esperienze e sapere non solo con gli studenti ma anche con le associazioni del territorio e con la cittadinanza per individuare i giusti percorsi per la prevenzione alla criminalità e alla violenza di genere, per la  valorizzazione del territorio e per l’utilizzo della tecnologia in funzione  della medicina, dell’ambiente e dello spazio. La presenza di donne e uomini della politica sarà fondamentale per cogliere proposte tecniche e pratiche sulle quali progettare per il bene comune. Non mancheranno momenti culturali riguardo la storia delle origini dello statuto siciliano e dei beni culturali.

S. E. Mons. Calogero Peri ricoverato in Ospedale – Diocesi di CALTAGIRONE
Diocesi di Caltagirone

Tutte le giornate saranno caratterizzate da personaggi molto noti ai media, e a titolo d’esempio citiamo solo alcuni dei nomi altisonanti come Nicola Gratteri, Nino Di Matteo, Roberto Scarpinato, Claudio Fava, Roberto Di Bella, e molto altri ancora.

Sul tema famiglia e separazione il noto avvocato Gian Ettore Gassani, Presidente nazionale A.M.I. Sulla Telemedicina e ricerca e innovazione in campo medico il Prof. Pierfrancesco Veroux e il dott. Guerino Carnevale, sul tema dell’ ambiente e cambiamenti climatici e tecnologie emergenti, i Professori dell’UNICT Carlo Colloca, Antonio Terrasi, Guseppe Falci, e altri illustri relatori.

Per il settore cultura Nuccio Carrara presenterà il suo libro Orgoglio Siciliano e sul tema dei beni culturali e turismo specializzato interverranno il dott. Rosario Santanastasio , presidente Archeoclub d’Italia il Generale Roberto Riccardi del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio culturale e l’assessore regionale ai beni culturali Alberto Samonà e altri ospiti di eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.