Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

Assassin’s Creed Infinity

Con le ultime notizie riguardo il nuovo capitolo di Assassin’s Creed “Infinity”, i fan della saga si sono ovviamente chiesti quale ambientazione Ubisoft vorrà ricreare all’interno del gioco.

Per quanto concerne il prossimo capitolo e le sue ambientazioni, si suppone che ce ne saranno molteplici, poiché il gioco dovrebbe essere incentrato sull’Animus (il dispositivo fulcro della saga degli assassini, utilizzato per rivivere i ricordi di persone passate, ndr) e che quindi il protagonista dei giorni nostri sarà capace di eseguire dei “salti temporali” nelle varie epoche.

E a tal proposito, arriviamo all’argomento principale: che ambientazioni vorreste vedere in futuro?

Infatti, i titoli di Assassin’s Creed sono rinomati per stupirci con le loro ambientazioni e i paesaggi molto dettagliate e in grado di far vivere un esperienza videoludica davvero realistica.

Di seguito, alcune ambientazioni che, non essendo state sfruttate nelle uscite precedenti, si potrebbero trovare nella prossima:

  • Africa

Un po’ come succede in Assassin’s Creed III, anche in questa ipotetica ambientazione possiamo dare uno sguardo alle terre selvagge e incontaminate del vasto territorio africano oggetto, tra l’altro, di sfruttamento delle risorse naturali e minerali da parte di enti esterni.

In questo caso, infatti, potremmo anche vedere i popoli e le tribù della savana africana venir deturpati e cacciati dai loro territori, con un protagonista che combatte contro i colonialisti per impedire che questo avvenga alla sua gente.

  • Giappone

Troppo scontato? Si, forse, ma si potrebbe considerare il periodo Edo del Giappone, dove si è assistito a radicali cambiamenti, come la netta separazione fra le classi sociali o le persecuzioni cristiane che si verificavano in quegli anni.

E dunque, arrivando al punto, ci stuzzicava l’idea di un Samurai facente parte del credo che si ribella ai suoi superiori, diventando un “Ronin”.

  • Preistoria

So che sembrerà strano, ma non sarebbe una buona idea fare partire un capitolo subito dopo la prima civilizzazione?

Con un essere umano abbandonato dai propri “Dei” in uno stato selvaggio e costretto a cavarsela da solo?

Noi pensiamo che sarebbe interessante vedere un protagonista arrangiarsi, cercando di sopravvivere cacciando con una lama primitiva mentre fonda un nuovo “credo”.

  • Futuro

Tipica ambientazione sci-fi, riportata nel mondo di Assassin’s Creed, magari, con un’ipotetica “lama laser” che sbuca dal polso del protagonista;

ovviamente sarebbe tutto immaginario, poiché non possiamo prevedere il futuro, ma una confraternita futuristica non sarebbe una brutta idea.

Ovviamente ci sono molte altre epoche ancora inesplorate, qui sopra sono riportati solo esempi e speculazioni che speriamo un giorno diventino realtà.

Balsamo Valerio

Studente Emilio Greco, classe 4°F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.