Oleo Bone
@oleobone
VoceLiberaWeb
@oleobone

L’importanza della lettura e della scrittura

Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso

Con questa famosa citazione di Daniel Pennac ho intenzione di iniziare il mio discorso sull’importanza della lettura e della scrittura, focalizzandomi sul fatto di quanto queste due passioni, tanto amate da me, vengano purtroppo al giorno d’oggi trascurate.Molti studi parlano chiaro, spiegando la questione nel dettaglio o senza troppi giri di parole.

I ragazzi della mia età hanno decisamente a cuore diverse altre cose, come i social, la televisione e altri mille apparecchi elettronici di “distrazione”, che hanno aiutato a incrementare la dipendenza dall’uso della tecnologia.

Ricordiamoci, quindi, quali siano i benefici della lettura, già a partire dalla tenera età; tra l’altro, in campo linguistico, i bambini sono più predisposti a usare un lessico vario e ricco e poi c’è lo spazio dato alla creatività, per cui sarà più facile aprirsi a nuovi mondi e orizzonti, pronti da scoprire. Le storie, di qualsiasi genere, hanno un forte impatto, che stimola la sfera emotiva. Sarà capitato moltissime volte di ritrovarci nei panni di uno dei personaggi, o, semplicemente, eravamo troppo coinvolti da non essercene nemmeno accorti. In sostanza, la parte empatica di noi stessi cresce relativamente.

Il mondo della lettura è legato anche a quello della scrittura, sfortunatamente poco considerata. Ormai carta e penna sono state sostituite da tastiere tecnologiche e non ci siamo resi conto che questa abilità espressiva ci segue fin dall’infanzia. Perché è tanto importante la scrittura?

Essa aiuta le nostre capacità di apprendimento e di comunicazione. La scrittura viene persino usata in ambito medico, come “terapia del diario” e può darci una grande mano per superare l’ansia di tutti i giorni.

Io la definirei una forma d’arte e il modo con cui si sia evoluta nei secoli ci fa capire molto; per questo è davvero importante mantenere salde queste radici e non perdere di vista l’operazione dello scrivere e l’approccio alla lettura, anzi sarebbe bene coinvolgere sempre più la comunità, nella vita di tutti giorni e soprattutto nelle scuole, per migliorare così il mondo di oggi e quello di domani.

Clarissa Bonaccorsi

Istituto Marconi Mangano 3N

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.